Catalizzatori

Scarichi Sportivi e Down Pipe

Marmitte di Serie e Accessori

 

 

 

 

Il processo di Rigenerazione Termica (Sistema Brevettato) è idoneo alla lavorazione di Filtri Antiparticolato FAP/Dpf che risultano possedere il supporto in carburo di silicio o cordierite integro, non lesionato.

Tecnicamente se il filtro presenta una conformazione fisica non idonea alla lavorazione termica, viene sezionato, ovvero privato della parte catalitica e sottoposto ad un test di Pre-Rigenerazione per misurarne il grado di reale intasamento.

 

 

 

Il trattamento termico, la cui durata e potenza variano in base al grado d’intasamento rilevato nel test di Pre-Rigenerazione, consente la rimozione degli agglomerati di residui carboniosi (olio, cerina, ferrocene,...) e quindi di Particolato.

 

 

Le fasi successive consistono nello stemperamento (dolce) del supporto precedentemente portato ad una temperatura di circa 600°/700° e nella rimozione meccanica delle polveri tramite aria compressa ad alta pressione.

 

Infine il test di Post-Rigenerazione dovrebbe verificare il raggiungimento di parametri di contropressione che mediamente aggirano attorno al 98% rispetto ad un filtro nuovo.

Se sezionato, il filtro viene ricomposto tramite saldatura a tig , sabbiato e verniciato.

Nell'immagine in basso, possiamo osservare il filtro prima del Trattamento Termico ed il risultato ottenuto al termine del processo.

Contattaci per info preventivi e tempi di consegna!

                                                   

      
              

 

                

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information

Powered By Rino Ronghi